Parma, arte e cultura nel cuore dell'Emilia

Tra Piacenza e Reggio Emilia, nella fertile pianura padana sorge Parma, popolosa città che ospita oltre 187 mila abitanti su un territorio di 260,77 chilometri quadrati, limitandoci alla città e senza considerare la provincia della quale è capoluogo. 

Questa incantevole città dell'Emilia Romagna è celebre per l'arte, la musica e la cucina sopraffina, alla quale contribuisce in maniera determinante la fertilità dei terreni che da sempre hanno brillato a livello d'agricoltura e di allevamento, in particolare per quanto concerne i bovini e i suini.

Oltre che per i tanti prodotti agroalimentari tipici, la città nata sulle sponde del fiume Parma è famosa per i suoi capolavori artistici, fra i quali la Cattedrale, il Battistero, il Palazzo della Pilotta, il Teatro Farnese e quello Regio, templi della musica che tanto lustro ha donato alla città di Arturo Toscanini e di Giuseppe Verdi.

Come anticipato, Parma è anche il capoluogo dell'omonima provincia che racchiude quarantasette comuni per un numero complessivo di abitanti superiore ai 440.000, comprendendo un territorio di quasi 3.500 chilometri quadrati esteso dalla pianura, precisamente dalla sponda destra del fiume Po, fino al crinale appenninico.

Nella provincia di Parma troviamo diversi Comuni famosi, a cominciare da Fidenza, il centro più grande dopo il capoluogo, il quale vanta numerose opere nel suo antico centro storico sviluppatosi attorno a Piazza del Duomo.

Ugualmente incantevole è Colorono, soprannominata la 'piccola Versailles' per essere stata scelta dalle nobili famiglie che nei secoli hanno regnato su Parma trascorrendo i periodi di villeggiatura nella loro Reggia Ducale di Colorno.

La presenza di numerosi luoghi di villeggiatura non si è persa nel tempo ed ancora oggi i turisti possono scegliere tra diverse località, tra le quali ricordiamo le montagne di Bedonia, alle falde del Monte Pelpi, e quelle di Berceto, antico borgo risalente al Medioevo.

Molto apprezzate sono anche le acque della provincia parmense ed in particolare quelle di Salsomaggiore Terme, già amate dai Romani, e quelle sotterranee di Fontanellato, sulla quale domina la suggestiva Rocca dei Sanvitale.

Parma e i suoi dintorni sono, inoltre, rinomate per i tanti prodotti agroalimentari tipici che vi si possono gustare, tra i quali spiccano i salumi, i formaggi e i funghi, senza dimenticare che in questa provincia emiliano-romagnola sorge Brescello, la città di Don Camillo e Peppone, e Busseto, la patria di Giuseppe Verdi.

 

Annunci di Lavoro